Intercom Gsm

Prezzo (aggiornato al 5 Dicembre 2014) € 300,00 LISTINO
Maggiori informazioni tellsystem.it

 

  • Collegabile con un sistema di citofono a 4 unità
  • 2 uscite a relè controllabili da codici DTMF durante la chiamata
  • Apertura cancello o porta gratuita da 1000 numeri
  • Controllo continuo livello del segnale GSM e di alimentazione
  • 16 000 eventi memorizzabili

Descrizione

  • Il modulo InterCom GSM è utilizzabile come un citofono a 4 ingressi. Per ogni ingresso è possibile dare due numeri e possiamo regolare la durata della chiamata (numero squilli). Il modulo utilizza la connessione GSM e per questo la distanza non è un ostacolo. Per il funzionamento serve solo un´alimentazione.
  • Ricevuta la chiamata possiamo decidere quale uscita vogliamo comandare. Possiamo decidere di aprire solo la porta, o il cancello o la barriera.
  • Con una chiamata vocale possiamo attivare l’uscita dell’ InterCom GSM. Si può comandare l’ uscita sia con identificazione numero (da 1000 numeri) che senza identificazione numero (con numeri illimitati).
  • In caso di mancanza alimentazione il dispositivo ci manda un SMS o un messaggio vocale. Un accumulatore Litio-Polimer assicura la comunicazione continua al massimo per 24 ore.
  • La programmazione è possibile via SMS, menu voce, su piattaforma Android ( Bluetooth) oppure PC ( USB or Bluetooth) con il software ProRead. Il modulo controlla costantemente il livello del segnale, e lo memorizza in una memoria separata. I valori con l’aiuto del software posssono essere visualizzati in un grafico. Il calendario degli eventi è capace di salvare 16 000 eventi ( uscita, ingresso, il livello di segnale GSM, mancanza alimentazione, controllo uscita con identificazione del numero) Menu voce: tipo call center con rilettura di numeri per la programmazione senza errori

Applicazioni

  • Citofono senza fili
  • Controllo: apertura porta, barriera, garage
  • Controllo alimentazione (230 V) e invio notifica in caso di mancanza rete
  • Ascensore: linea di comunicazione tra la cabina e l’operatore